logotype

Dettaglio testi

Torna indietro
testi
Storia dell’urbanistica. Il mondo islamico
Il testo analizza la sequenza dello sviluppo, cioè la storia del sistema insediativo islamico in relazione alle vicende storiche. La prima disamina è effettuata sulla struttura della città islamica caratterizzata spesso da sincretismo religioso, particolari caratteri organizzativo-spaziali ben riconoscibili nelle matrici organizzativo-edilizie. Un elemento essenziale è che la formazione dell'insediamento dei territori avveniva secondo il cosiddetto sistema 'parallattico', contrapposto al 'palinsesto', tipico invece dell’urbanizzazione europea: le città musulmane sono spesso fondate da monarchi anche in luoghi differenti e del tutto ex novo, come nuove capitali e nuovi luoghi legati alla memoria di questo o quel sovrano. Questo produce spesso un abbandono di centri abitati, a favore di nuove fondazioni, diversamente da quanto accade nelle città di formazione europea, in cui la tradizione e la memoria storica mantengono la persistenza dei nuclei urbani.
Laterza
Roma-Bari
Storia dell’urbanistica. Il mondo islamico
1986
Paolo
Cuneo
XX secolo
Facoltà di Archiettura Valle Giulia - Biblioteca
via Gramsci, 53
Roma - 00197
Cons. B 357 C
Torna indietro