logotype
Riferimenti

La ricerca archivistica è stata effettuata in diverse sedi individuate in relazione alle vicende storico-politiche che hanno determinato l’archiviazione dei documenti:

l’attività del Ministero dell’Africa Italiana (M.A.I.) è consultabile presso l’Archivio Centrale dello Stato in cui sono versati i fondi relativi alle attività dei vari dicasteri. Il Ministero delle Colonie,- denominato Ministero dell’Africa Italiana nel 1937-39 - è stato soppresso formalmente nel 1953, ma nel fondo P.C.M. (Presidenza del Consiglio dei Ministri) dal 1943, con la caduta del fascismo, non ne è più attestata alcuna attività.

La corposa documentazione rimanente, relativa all’attività nelle Colonie (realizzazione di infrastrutture, attività di ricerca a archeologica e culturale, ecc.) prima dispersa è ora divisa in altre due sedi: il Ministero degli Affari Esteri Italiano (Farnesina), all’interno del quale è consultabile l’Archivio Storico Diplomatico e l’Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente (I.s.I.A.O.). L’istituto dipende dal Ministero degli Affari Esteri ed è stato fondato nel 1995 dalla fusione dell’«Istituto Italo-Africano» (IIA) nato nel 1941-43, quando cioè è terminata l’attività del Ministero dell’Africa Italiana, con l’IsMEO («Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente», fondato nel 1933 da Giovanni Gentile); vi è conservato un fondo cartografico (cui si riferiscono i documenti archiviati nel fondo M.A.I. dell’Archivio Centrale dello Stato) ed una biblioteca ed emeroteca.

La ricerca bibliografica è stata effettuata in diverse sedi tra cui quella che è risultata più ricca è la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea – BSMC- nella quel sono conservate tutte le documentazioni per lo studio della storia d’Italia e degli altri paesi nei secoli XVI-XXI, con particolare riguardo all’Ottocento e al Novecento. Altra sede di ricerca è stata la Biblioteca dell’I.s.I.A.O., soprattutto le sezione in cui sono conservate quasi complete le serie di riviste relative all’attività coloniale per la propaganda di regime.